rebolinipvc0074-ph-giuseppe-macorsmall

Bruno Rebolini

nuovo presidente del CdC RAEE

arriviepartenze

Luglio 2020 - Il Consiglio di Amministrazione di ESPRINET ha nominato Direttore Generale Giovanni Testa con decorrenza 27 luglio 2020. Nato a Milano, il 26 maggio 1968, dopo la laurea in Giurisprudenza, Giovanni Testa inizia la sua carriera lavorativa nell’ambito del controllo di gestione. Con il suo ingresso in Esprinet è stato in grado di migliorare ulteriormente le sue competenze in materia di credito, tesoreria e data-warehouse. Nel corso degli anni, grazie alla sua esperienza nel controllo di gestione e nell'area del credito, sviluppa eccellenti rapporti con clienti e fornitori del Gruppo, lavorando direttamente con la direzione commerciale. A novembre 2016 è stato nominato Business Operations Manager del Gruppo Esprinet con 5 direzioni commerciali a suo diretto riporto.

publiedimdotcom

Elettronica di consumo. Per definizione.


facebook
linkedin
instagram
lapubliedimlogobiancocopia

facebook
linkedin
instagram
image-256unnamed2115-unnamed

La Publiedim Srl - P.IVA: 05612980960 - REA: 1834659   -   Copyright 2020 © PUBLIEDIM.COM - All Right Reserved

 

Unieuro prende la gestione diretta degli shop-in-shop IPER

02-10-2020 12:52

Publiedim

Unieuro prende la gestione diretta degli shop-in-shop IPER

L’insegna gestirà direttamente le aree all’interno degli ipermercati "Iper, La grande i" e precedentemente gestiti dal Gruppo Finiper in regime di affiliazione

unieuroiper-1601632307.jpg

Unieuro negli ultimi anni ha puntato molto sulla formula degli shop-in-shop all’interno della GDO e lo ha fatto aprendo delle aree “tecnologiche” negli ipermercati "Iper, La grande i" fino ad oggi gestiti dal Gruppo Finiper in regime di affiliazione. Ma l’insegna sembra aver cambiato strategia. La società forlinese ha infatti annunciato l’avvenuto passaggio alla gestione diretta di 16 shop-in-shop Unieuro by Iper. L’operazione - che fa seguito alla recente internUnieuro negli ultimi anni ha puntato molto sulla formula degli shop-in-shop all’interno della GDO e lo ha fatto aprendo delle aree “tecnologiche” negli ipermercati "Iper, La grande i" fino ad oggi gestiti dal Gruppo Finiper in regime di affiliazione. Ma l’insegna sembra aver cambiato strategia. La società forlinese ha infatti annunciato l’avvenuto passaggio alla gestione diretta di 16 shop-in-shop Unieuro by Iper. L’operazione - che fa seguito alla recente internalizzazione di altri 4 shop-in-shop finora affiliati e all’apertura del negozio diretto di Milano Portello - fa sì che tutti i 21 punti vendita Unieuro by Iper siano gestiti da Unieuro e parte integrante della sua rete diretta, che ha così superato i 270 punti vendita. "A distanza di due anni dai primi test, siamo felici di rimarcare come l’ingresso di Unieuro nella Gdo si sia rivelato vincente - spiega Luigi Fusco, Chief Operations Officer di Unieuro (nella foto)-. Alla luce degli ottimi risultati della partnership con Finiper e nel solco della recente intesa con Cia-Conad, abbiamo pertanto colto l’opportunità di internalizzare il ramo di business Unieuro by Iper, rafforzando la nostra presenza strategica negli ipermercati del Nord Italia a beneficio della relazione con il cliente finale e dell’incisività della nostra azione commerciale". Nei 16 nuovi punti vendita diretti opereranno a regime circa 180 dipendenti, 123 dei quali di provenienza Finiper.

unieuro-fusco4-e1601624290314-1601632333.jpg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder