rebolinipvc0074-ph-giuseppe-macorsmall

Bruno Rebolini

nuovo presidente del CdC RAEE

arriviepartenze

Luglio 2020 - Il Consiglio di Amministrazione di ESPRINET ha nominato Direttore Generale Giovanni Testa con decorrenza 27 luglio 2020. Nato a Milano, il 26 maggio 1968, dopo la laurea in Giurisprudenza, Giovanni Testa inizia la sua carriera lavorativa nell’ambito del controllo di gestione. Con il suo ingresso in Esprinet è stato in grado di migliorare ulteriormente le sue competenze in materia di credito, tesoreria e data-warehouse. Nel corso degli anni, grazie alla sua esperienza nel controllo di gestione e nell'area del credito, sviluppa eccellenti rapporti con clienti e fornitori del Gruppo, lavorando direttamente con la direzione commerciale. A novembre 2016 è stato nominato Business Operations Manager del Gruppo Esprinet con 5 direzioni commerciali a suo diretto riporto.

publiedimdotcom

Elettronica di consumo. Per definizione.


facebook
linkedin
instagram
lapubliedimlogobiancocopia

facebook
linkedin
instagram
image-256unnamed2115-unnamed

La Publiedim Srl - P.IVA: 05612980960 - REA: 1834659   -   Copyright 2020 © PUBLIEDIM.COM - All Right Reserved

 

Idealo e il mercato italiano dell'e-commerce

03-09-2020 13:01

Publiedim

Idealo e il mercato italiano dell'e-commerce

Nel 2020 il commercio elettronico ha registrato una crescita a valore del 23,6% anno su anno, mentre nel 2019 aveva registrato “solo” un +16,1% rispetto al 2018

ecommerce-carta-1599127251.jpg

A margine della nomina del nuovo country manager Italia, idealo (il portale europeo di comparazione prezzi) ha diffuso una fotografia del commercio elettronico nel nostro Paese. Il valore del mercato italiano dell'e-commerce nel 2020 ha registrato un balzo del 23,6% rispetto al 2019, a fronte di un aumento del 16,1% che si è registrato nel 2019 rispetto al 2018. Guardando ai dati del retail in generale, invece, si prevede una riduzione del 12,6%, segno che c’è stato un marcato passaggio dall’offline all’online nel 2020. “Pensiamo che il passaggio dallo shopping offline a quello online non sia temporaneo e che durerà anche dopo la pandemia” ha dichiarato Filippo Dattola, nuovo country manager per l’Italia di idealo. “Non solo, anche l’offerta in ambito e-commerce continuerà a crescere dato che tantissimi negozi sono stati costretti a passare al digitale a causa dell’emergenza. Date queste previsioni e gli ottimi risultati che idealo sta avendo in Italia e che ci attendiamo, riteniamo che questo sia il momento più adatto per investire ulteriormente nel mercato italiano”. La strategia per il 2021 di idealo per l’Italia si focalizzerà in particolare su due pilastri: da un lato si punterà su un migliore e più ampio supporto agli utenti del portale nella ricerca del miglior prezzo e delle migliori occasioni d’acquisto online. Dall’altro, rendere l’accesso alla piattaforma sempre più facile e attraente, con una particolare attenzione verso le piccole e medie realtà, specialmente quelle che si sono affacciate all’e-commerce per la prima volta, per fornire loro un traffico di alta qualità a condizioni eque e trasparenti.

crescitaidealo0920italien-1599127273.png
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder