rebolinipvc0074-ph-giuseppe-macorsmall

Bruno Rebolini

nuovo presidente del CdC RAEE

arriviepartenze

Luglio 2020 - Il Consiglio di Amministrazione di ESPRINET ha nominato Direttore Generale Giovanni Testa con decorrenza 27 luglio 2020. Nato a Milano, il 26 maggio 1968, dopo la laurea in Giurisprudenza, Giovanni Testa inizia la sua carriera lavorativa nell’ambito del controllo di gestione. Con il suo ingresso in Esprinet è stato in grado di migliorare ulteriormente le sue competenze in materia di credito, tesoreria e data-warehouse. Nel corso degli anni, grazie alla sua esperienza nel controllo di gestione e nell'area del credito, sviluppa eccellenti rapporti con clienti e fornitori del Gruppo, lavorando direttamente con la direzione commerciale. A novembre 2016 è stato nominato Business Operations Manager del Gruppo Esprinet con 5 direzioni commerciali a suo diretto riporto.

publiedimdotcom

Elettronica di consumo. Per definizione.


facebook
linkedin
instagram
lapubliedimlogobiancocopia

facebook
linkedin
instagram
image-256unnamed2115-unnamed

La Publiedim Srl - P.IVA: 05612980960 - REA: 1834659   -   Copyright 2020 © PUBLIEDIM.COM - All Right Reserved

 

La crisi tocca Ceconomy e MediaMarktSaturn

21-08-2020 13:18

Publiedim

La crisi tocca Ceconomy e MediaMarktSaturn

Il gruppo tedesco a cui fa capo Mediaworld in Italia ha deciso un taglio 3.500 posti di lavoro, soprattutto fuori Germania

mediamarktleer-1598005073.jpg

Il gruppo tedesco che opera ne retailing e vede insieme Ceconomy e MediaMarktSaturn (che in Italia è presente con la catena MediaWorld) in un comunicato ufficiale dello scorso 12 agosto scorso, ha reso noto che nel suo piano di sviluppo ha previsto l'implementazione di un nuovo modello operativo per realizzare un risparmio di circa 100 milioni di euro. IL taglio dei costi prevede tra l’altro la riduzione fino a 3.500 posti di lavoro entro i prossimi due/tre anni, tagli che andranno a toccare soprattutto le reti al di fuori della Germania. A causa della crisi conseguente al Coronavirus, il gruppo tedesco ha già deciso la chiusura definitiva di 14 negozi, inoltre è stato comunicato che altri punti vendita potranno chiudere nei prossimi mesi. Chissà quali conseguenze porterà in Italia questo nuovo piano industriale.

mediamarkt-1598005027.jpg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder