rebolinipvc0074-ph-giuseppe-macorsmall

Bruno Rebolini

nuovo presidente del CdC RAEE

arriviepartenze

Luglio 2020 - Il Consiglio di Amministrazione di ESPRINET ha nominato Direttore Generale Giovanni Testa con decorrenza 27 luglio 2020. Nato a Milano, il 26 maggio 1968, dopo la laurea in Giurisprudenza, Giovanni Testa inizia la sua carriera lavorativa nell’ambito del controllo di gestione. Con il suo ingresso in Esprinet è stato in grado di migliorare ulteriormente le sue competenze in materia di credito, tesoreria e data-warehouse. Nel corso degli anni, grazie alla sua esperienza nel controllo di gestione e nell'area del credito, sviluppa eccellenti rapporti con clienti e fornitori del Gruppo, lavorando direttamente con la direzione commerciale. A novembre 2016 è stato nominato Business Operations Manager del Gruppo Esprinet con 5 direzioni commerciali a suo diretto riporto.

publiedimdotcom

Elettronica di consumo. Per definizione.


facebook
linkedin
instagram
lapubliedimlogobiancocopia

facebook
linkedin
instagram
image-256unnamed2115-unnamed

La Publiedim Srl - P.IVA: 05612980960 - REA: 1834659   -   Copyright 2020 © PUBLIEDIM.COM - All Right Reserved

 

Toshiba, addio al business dei PC

21-08-2020 12:49

Publiedim

Toshiba, addio al business dei PC

L’azienda abbandona in modo definitivo il mercato dei PC con il trasferimento delle quote di Dynabook in suo possesso a Sharp

satu500lifemay09021-1598003347.JPG

È notizia di qualche giorno fa, Toshiba, da 35 anni tra i protagonisti del mercato PC, abbandona definitivamente il mercato dei personal computer con il trasferimento delle proprie quote rimanenti di Dynabook (19,9%) a Sharp che già ne possedeva il restante 80,1%. Questo è l’ultimo step di un processo iniziato nel mese di giugno 2018 quando Toshiba aveva ceduto più dell'80% della propria divisione legata alla produzione di PC a Sharp, che aveva dato vita al brand Dynabook attraverso un rebrand di Toshiba Client Solutions Co, la divisione interna all'azienda specializzata in sistemi PC. Toshiba aveva mantenuto il 19.9% delle quote di proprietà di Dynabook, percentuale che è stata nei giorni scorsi completamente venduta a Sharp. Di conseguenza Dynabook è ora azienda completamente controllata al 100% da Sharp e continuerà a proporre le proprie soluzioni PC notebook rivolte ai professionisti e alle aziende, mantenendo i nomi delle linee prodotto storicamente introdotte da Toshiba negli anni passati.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder