rebolinipvc0074-ph-giuseppe-macorsmall

Bruno Rebolini

nuovo presidente del CdC RAEE

arriviepartenze

Luglio 2020 - Il Consiglio di Amministrazione di ESPRINET ha nominato Direttore Generale Giovanni Testa con decorrenza 27 luglio 2020. Nato a Milano, il 26 maggio 1968, dopo la laurea in Giurisprudenza, Giovanni Testa inizia la sua carriera lavorativa nell’ambito del controllo di gestione. Con il suo ingresso in Esprinet è stato in grado di migliorare ulteriormente le sue competenze in materia di credito, tesoreria e data-warehouse. Nel corso degli anni, grazie alla sua esperienza nel controllo di gestione e nell'area del credito, sviluppa eccellenti rapporti con clienti e fornitori del Gruppo, lavorando direttamente con la direzione commerciale. A novembre 2016 è stato nominato Business Operations Manager del Gruppo Esprinet con 5 direzioni commerciali a suo diretto riporto.

publiedimdotcom

Elettronica di consumo. Per definizione.


facebook
linkedin
instagram
lapubliedimlogobiancocopia

facebook
linkedin
instagram
image-256unnamed2115-unnamed

La Publiedim Srl - P.IVA: 05612980960 - REA: 1834659   -   Copyright 2020 © PUBLIEDIM.COM - All Right Reserved

 

GfK, il Covid-19 premia la spesa online

13-05-2020 02:38

Publiedim

GfK, il Covid-19 premia la spesa online

GfK ha attivato a fine febbraio un monitoraggio settimanale a 360 gradi per analizzare gli effetti del Coronavirus sui mercati

news6-1589560627.png

GfK ha attivato a fine febbraio un monitoraggio settimanale a 360 gradi per analizzare gli effetti del Coronavirus sui mercati, i consumatori e i media e offrire alle aziende gli strumenti di conoscenza per affrontare l’emergenza, la Fase 2 e prepararsi per la "nuova normalità" che ci attende nei prossimi mesi.Analizzando l’evoluzione degli acquisti di beni di Largo Consumo nei primi mesi del 2020, monitorate dal Consumer Panel GfK emerge una novità significativa anche se abbastanza prevedibile e cioè che un numero crescente di italiani ha iniziato a fare la spesa online durante il lockdown. A partire da marzo cresce in maniera significativa la penetrazione del canale online per il settore del Largo Consumo in Italia. Nel primi tre mesi dell’anno, è cresciuta di 4,6 punti la penetrazione del canale online per il settore FMCG, vale a dire la percentuale di famiglie che hanno acquistato online almeno una volta sul totale Universo famiglie Italiane - rispetto allo stesso periodo del 2019. La crescita più significativa si è avuta nel mese di marzo. Per molti si è trattato del primo esperimento assoluto di spesa online. Ben il 37% delle famiglie italiane che hanno fatto la spesa sul web nel mese di marzo non aveva mai effettuato un acquisto di prodotti FMCG nel canale online nei 12 mesi precedenti. Ma non solo: guardando alla domanda dei consumatori, questo numero avrebbe potuto essere ancora più elevato. Infatti, secondo le rilevazioni GfK, nel mese di marzo il 19% delle famiglie ha cercato di fare la spesa online ma non ci è riuscito a causa di limiti strutturali delle piattaforme della Distribuzione, che si sono trovate ad affrontare in pochi giorni una crescita esponenziale delle richieste.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder